Parc Guell a Barcellona, tra arte e natura

Antoni Gaudì, massimo esponente del modernismo catalano, ha regalato alla città di Barcellona alcune delle opere architettoniche più belle e famose, sette delle quali sono patrimonio dell’Umanità UNESCO.

Tra queste c’è il meraviglioso Parc Guell a Barcellona.

photo by IvanWalsh.co

photo by IvanWalsh.co

Realizzato tra il 1900 e il 1914, è stato acquistato nel 1920 dalla città che ne fece un parco pubblico. Parc Guell è l’espressione dell’immaginazione dell’artista catalano. Attraverso l’uso di ceramiche colorate e pezzi di vetro, ha creato i particolari del parco realizzando mosaici variopinti raffiguranti perlopiù animali fantastici, come la fontana a forma di salamandra.

photo by Dave Hamster

photo by Dave Hamster

Particolarissimo è il colonnato presente all’interno del parco con le colonne di roccia che simulano perfettamente la forma di tronchi d’albero che escono dal terreno.
Meravigliosa la sala delle 100 colonne situata sotto la terrazza. In stile gotico-egizio, i mosaici ne decorano il pavimento ed il soffitto.

La terrazza posta al di sopra rappresenta la piazza principale del parco. Da qui si può ammirare una splendida vista sulla città, comodamente seduti sulla lunga panchina di 150 metri che ricorda le curve di un serpente, decorata con le splendide mattonelle dai colori vivaci.

photo by 1la

photo by 1la

Info Utili

Recentemente l’ingresso nella zona monumentale del Parc Guell a Barcellona è diventato a pagamento. Il biglietto può essere acquistato online o presso i punti vendita e le biglietterie automatiche nella zona.

Costo Biglietto Online
Intero € 7,00
Ridotto € 4,50 (bambini dai 7 ai 12 anni, over-65)
Alle casse bisogna aggiungere € 1,00 – oltre alla fila.

Sito web
www.parkguell.cat

articolo pubblicato su PartoDaQui il 17/07/2013

Rispondi