Io scelgo me stessa, io scelgo di essere felice

Lo so che ho cominciato questo ancora titubante blog parlando di amore, ma a distanza di qualche settimana ho realizzato che ciò che scrivevo era ciò che desideravo, non ciò che vivevo.

instagram

Sono seduta nel mio letto nella notte di una primavera incerta a rimuginare sugli ultimi 4 o 5 anni della mia vita e a realizzare che per inseguire quell’amore ho rinunciato a me stessa. E sembrava così giusto farlo. Ma a sangue freddo, riesco a contare sui palmi delle mani tutti i sogni che ho accantonato.

“L’amore non è tale se ti annienta, è profondo solo quando ti migliora e ti lascia in grado di continuare ad amare te stessa.”
Solo l’amore ci salverà

Ho questa frase sotto agli occhi, l’ho scritta in un post-it che ho attaccato sul comodino per ricordarmene appena sveglia, e ho deciso che la smetterò di annullarmi per gli altri. Io amo la nuova me stessa, quella che ha scelto da solo un mese di non rinunciare più a nulla per dare priorità ai propri sogni.

Scelgo di stare con me stessa piuttosto che assecondare i bisogni egocentrici altrui, scelgo di essere felice nonostante tutti i sbagli che ho fatto e che continuerò a fare. Scelgo di godermi la vita così come viene, smettendola di preoccuparmi della trappola del futuro. Darò vita alle mie idee da sola, so di poterlo fare.

felice

Qualcuno negli ultimi giorni mi ha fatto riscoprire lati del mio carattere che un tempo amavo e che poi avevo sepolto. So di essere determinata, forte e intraprendente.

Da adesso io scelgo di divertirmi, di godere delle piccole cose, di stare bene. Da adesso io scelgo me stessa, io scelgo di essere felice. Da sola.

 

Un pensiero su “Io scelgo me stessa, io scelgo di essere felice

Rispondi